INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DI SCULTURA DI MARCELLO PIETRANTONI

MARCELLO PIETRANTONI

Siamo lieti di invitarvi all’inaugurazione della mostra di scultura di Marcello Pietrantoni

Saranno presenti l’artista ed il critico d’arte prof. Francesco Mutti che farà un’introduzione dello scultore fondatore della corrente del “Mito Modernismo”

 

 Un pò di storia dell’artista

Marcello Pietrantoni è nato a Brescia nel 1934.  Nel corso di tutta la sua vita ha affiancato alla professione di architetto una ricerca che si è avvalsa dei più diversi materiali, fino alle sculture in bronzo iniziate nel 1986.

I bronzi, dopo il breve periodo dei raffinati marmi (1985 – 1986), emergono da un cammino erratico di lungo periodo fra materiali, tecniche e pratiche costruttive diverse fino a diventare la sua attività principale ed esclusiva. In essi quella monumentalità, cui è stato criticamente attento come artista e come architetto, trova il suo compimento classico e naturale. I bronzi gli consentono, da ormai tre decenni, quell’indagine sul corpo umano, sugli archetipi, sui miti che, assieme al tempo, permeano la sua attività creativa.

La riflessione sul tempo, su un tempo che egli postula diverso dal nostro e che abita le sue sculture, tiene conto del confronto antico tra tempo immobile e tempo cronologico. Molte le mostre a lui dedicate: in Italia (oltre alla grande antologica proposta dal Comune di Milano all’Ansaldo nel 1990) ha esposto a Venezia, Roma, Firenze, Pietrasanta, Bologna, Viareggio, Torino, Napoli, Palermo. All’estero a Parigi, Berlino, Bruxelles, san Francisco, New York, Londra. Invitato al Padiglione Italia della 54’ Biennale di Venezia ed alla prima Biennale di Palermo.

Presente all’ Esposizione Triennale di Arti visive a Roma (2014). Molti hanno scritto del suo lavoro, tra questi: Gillo Dorfles, Umberto Eco, Alessandro Mendini, Franco Torriani, Adriano Altamira, Rosaria Miraglia Zucconi, Ruggero Pierantoni, Nicoletta Cobolli Gigli, Monique Mizrahil, Stefano Zecchi, Cloe Piccoli, Giuseppe Cordoni, Gianni Contessi, Maurizio Vitta, Paolo Levi, Alain Viray, Mario Perazzi, Francesco Russo, Elisabetta Tolosano, Roberto Sanesi, Giorgio di Genova, Fabrizio Caleffi, Francesca Alfano Miglietti, Andrea Branzi, Carmelo Strano, Mia Lecomte, Claudio Cerritelli, Luciano Caprile, Flaminio Gualdoni, Elena Pontiggia, Pierre Restany, Vittorio Sgarbi.